fbpx

Educazione finanziaria

Quando una persona compra un’auto nuova si informa sulle caratteristiche principali e gli optional: la guidabilità, i comfort, la connettività, gli strumenti di sicurezza e gli elementi di estetica.

Fare educazione finanziaria nell’ambito della mia professione significa presentarti l’auto con cui viaggeremo nel percorso che ci porterà al raggiungimento dei tuoi obiettivi e progetti.
Perché è necessario?
Se ci saranno degli ostacoli conoscerai perfettamente i sistemi di sicurezza e quindi viaggerai più sereno.
Saprai come ogni optional risponda a determinate tue esigenze.
Questo tema per me è fondamentale ed il motivo è dovuto al fatto che l’Italia, a livello di alfabetizzazione finanziaria, ha una percentuale decisamente bassa (37%).
Questo dato si riflette ad esempio nelle nostre scelte di investimento: tra il 2003 ed il 2017 ci posizioniamo all’ultimo posto della classifica dei principali stati europei come capacità di incrementare la nostra ricchezza.

Tradotto: non riusciamo a far crescere adeguatamente i nostri risparmi andando ad investirli (pur essendo molto bravi a risparmiare!).

Manca allora qualcosa, per questo sono consapevole del fatto che nella mia professione devo seguire questa tematica e, inoltre, lo faccio anche in ambito di volontariato tenendo corsi di educazione finanziaria presso i Comuni e gli Istituti Secondari Superiori.

Infine ho voluto accreditarmi con l’Associazione Italiana Educatori Finanziari ( https://aief.eu ) per garantire standard educativi di qualità, qui sotto riporto relativo riferimento di iscrizione:

IMG_7035
Privacy Policy Cookie Policy